Attraccati alle responsabilità

Le due navi da Crociera ormeggiate alla stazione marittima di Napoli ospitano più di 4.000 persone, tra atleti e staff, dell’Universiade 2019, provenienti da circa 80 paesi diversi, il che rende l’atmosfera super internazionale.

Diverse lingue, diverse abitudini ed un sacco di duro lavoro per il Team SEL, come spiegato dal responsabile logistico del Villaggio Francesco Bargelli: N”stato semplice prendere le misure in un ambiente così delicato come il villaggio atleti, dato il grande numero di autorità e attività coinvolte in zona portuale”.

Ed ha poi aggiunto: “L’ingresso e la movimentazione della merce ha dovuto adattarsi alle speciali misure di sicurezza imposte dalle autorità, per riuscire ad operare in modo sicuro e agevole. Sono felice di come le squadra logistica si sia riuscita ad integrare all’interno del villaggio offrendo un servizio puntuale e impeccabile agli atleti e tutte le funzioni ARU presenti in stazione marittima”.

Una grande responsabilità, ma anche un grande orgoglio per essere riusciti a compiere questo delicato lavoro perfettamente.